Mercoledì 18 luglio 2018 Jazz d’autore, mare e sonorità brasiliane. Questa settimana il sipario di Sea Jazz, rassegna diretta da Andrea Sabatino, si alza su Quarteto Tudo Bem, progetto che presenta un repertorio di brani intrisi delle atmosfere sonore d’oltreoceano. Ad allietare il palato è un ricercato menù dai sapori mediterranei. Prima e dopo il live, selezioni in vinile di dj Paolo Guido.

Il Brasile, insieme a Cuba e agli Stati Uniti, è uno dei luoghi musicalmente più felici del pianeta: una civiltà unica, ricca, fertile, incredibilmente capace di coniugare l’elemento popolare e quello colto.
Spinto dalla passione per il Brasile, il quartetto ha scelto un percorso molto particolare, che si destreggia tra grandi autori brasiliani ed altri ‘brasiliani’ di adozione: uno slalom strumentale tra grandi “canzoni non cantate” di Barroso, Jobim, Baden Powell, e alcune loro composizioni originali.
Sul palco, Aldo Di Caterino (flauto), Guido Di Leone (chitarra), Pierluigi Balducci (basso) e Fabio Accardi (batteria).

La cena, con menù fisso (27 euro), è alle ore 21. Il concerto inizia alle 22 (dalle 22 ingresso libero con consumazione obbligatoria).